JM Services - шаблон joomla Создание сайтов
A A A

I corsi di tiro sono volti al conseguimento dell'idoneità al maneggio delle armi.

Tali corsi devono essere frequentati dagli iscritti d'obbligo(Guardie Giurate – Polizia Locale) e da chiunque intenda chiedere un porto d'armi se non ha svolto servizio militare o lo abbia svolto oltre i 10 anni precedenti la richiesta.

Il corso si articola in due lezioni teorico-pratiche da svolgersi sotto la direzione di un direttore di tiro o di un istruttore.




Le lezioni teoriche sono comuni per la pistola e per la carabina e si articolano sui seguenti argomenti:

01Informazioni legislative sulla materia delle armi(acquisto, detenzione, porto, trasporto, custodia ecc.);

02Norme di sicurezza sul maneggio e l'uso di armi e munizioni;

03Nomenclatura delle parti delle armi, loro montaggio e smontaggio, manutenzione e cenni di balistica;

04Funzionamento delle armi, modalità di caricamento, puntamento e scatto;


Le lezioni pratiche sono articolate come segue:

01Esercizi di puntamento e scatto in bianco(ovvero senza esplosione di colpi);

02Per le pistole - Sparo di venti colpi alla distanza di 7 o 15, ovvero, 25 metri sul bersaglio di tiro da difesa;

03Per la carabina – Sparo di venti colpi alla distanza di 50 metri sul bersaglio da difesa;

03Successivamente il candidato, dopo aver valutato assieme all'istruttore il risultato , sparerà altri 30 colpi con le medesime modalità.


Corsi di tiro per Guardie Giurate

Costoro devono sostenere almeno due lezioni annuali(distanziate fra loro di almeno 4 mesi) ed un esame finale.

Le due prove e l'esame finale saranno registrate sul patentino di idoneità al tiro(ex attestato di frequenza).

Nelle due prove e nell'esame finale, il tiratore sparerà 50 colpi per ogni singola prova utilizzando l'arma in dotazione.

L'esame finale non si intende superato se sul bersaglio non si riscontrano almeno:

PISTOLE

Il 60% dei colpi se il bersagli è posto alla distanza di 25 m.

L'80% dei colpi se il bersaglio è posto alla distanza di 12 m.

Tutti i colpi se il bersaglio è posto alla distanza di 7 metri

ARMA LUNGA

10 colpi sul bersaglio da difesa alla distanza di 25 metri


Corsi di tiro per Polizia Locale

Costoro sono obbligati alla frequenza annuale di un corso costituito da una lezione teorica, due lezioni pratiche ed un esame finale diretti da istruttori esperti di polizia locale

La lezione teorica fornisce informazioni sulla nomenclatura delle armi, smontaggio, rimontaggio, posizioni di tiro, tecniche di estrazione dalla fondina, tecniche operative sia in condizioni di tiro statico che dinamico.

La prima lezione pratica consiste nello sparare 25 colpi in tiro lento mirato con arma impugnata a due mani, sul bersaglio di tiro operativo posto alla distanza di 7 o 12, ovvero, 25 metri.

La seconda lezione consiste nell'effettuare prove di estrazione dell'arma dalla fondina e nell'esplosione di 25 copli di tiro cadenzato su bersaglio di tiro operativo posto alla distanza di 7, 12, ovvero, 25 metri.

Nell'esame finale il tiratore sparerà 50 colpi per ogni singola prova utilizzando l'arma in dotazione.

L'esame si intenderà superato se il tiratore avrà colpito il bersaglio con almeno il l 60% dei colpi se il bersaglio è posto alla distanza di 25 m, l'80% dei colpi se il bersaglio è posto alla distanza di 12 m o tutti i colpi se il bersaglio è posto alla distanza di 7 metri.